Terza giornata del sociale

Il giorno 19\8\2017 a Calvello c’è stata la terza edizione del sociale.
La serata è iniziata con la presentazione del libro e con una testimonianza del signor Angelo Romaniello, a cura dell’associazione “VOCE SENZA CONFINI “.
Si ringrazia la collaborazione e sensibilità di Michela Napolitano.

La serata e continuata con la testimonianza e la visione di due video sulla donazione del sangue.
Con le premiazione dei volontari dell’associazione” AVIS DI CALVELLO”.

 

Spazio finale della serata stata curata dall’associazione “ZIA LISA”
Con la mia testimonianza e il concerto del Duo Bulsara e Telesca.
Hanno stupito il pubblico con il vasto repertorio musicale e comico.

Il momento saliente è stata la testimonianza della responsabile del C.A.D. Basilicata con la collaborazione dell’associazione Parent Projectc e la Banca Monte Pruno.

Un ringraziamento speciale va al presentatore Domenico Ancarola.

“Tu chiamale se vuoi, emozioni”
Il dottor M. Larabino diceva: “chissà perché le persone fortunate si lamentano sempre e quelle in difficoltà inventano sorrisi meravigliosi.”
E proprio con questi sorrisi che, ieri sera, a Calvello, Stefano Mele ha accolto ed emozionato, non poco, le numerose persone accorse per partecipare alla terza edizione della “Giornata del Sociale” voluta ed organizzata dallo stesso Stefano.
Durante un breve dibattito, a cui ha participato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese, insieme agli amici della Parent project sezione di Potenza, Gerardo Laurenzana, Rosanna Benedetto e “nonno” Carmine, Stefano Mele ha confermato il suo importante ruolo di “comunicatore” dando importanti messaggi di speranza ed ottimismo con poche battute e tanti coinvolgenti sorrisi.
A supporto dell’iniziativa anche il concerto di Bulsara e Telesca.
Con l’occasione la Banca Monte Pruno, presente anche con il Vice Presidente Antonio Ciniello, ha assicurato che continuerà a dare sostegno e vicinanza a queste categorie di “persone speciali”. Antonio Ciniello

Un ringraziamento va alla nuova amministrazione.

Riportiamo il pensiero del Sindaco Falvella.

La giornata è stata intensa e piena di energia positiva. Si fa spesso un gran parlare di sociale, di impegno. Purtroppo spesso sono vetrine vuote di contenuto. E molto facile è anche sminuire il lavoro di tanti che si impegnano per spirito di servizio, per amore, per missione. È difficile parlare di sociale e dei problemi degli ultimi senza mettersi a nudo, senza esporsi e rischiare di essere derisi o almeno non compresi. Ma lo spirito vero del volontariato e dell’impegno per gli altri non si ferma dinanzi a queste difficoltà legate alle debolezze umane, all’invidia o al pregiudizio. Ringrazio tutti i volontari di Calvello impegnati per la comunità e chi come Stefano è di esempio per tutti noi a immaginare e costruire un futuro anche quando si vive giorno per giorno. Complimenti perché ieri si è parlato di cose importanti con leggerezza e simpatia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *